TICINO DA METTERE SOTTO LA LENTE: la mafia nei vasi comunicanti della libera circolazione

0
232
Libera circolazione che desertifica

TICINO SOTTO LA LENTE nel crocevia degli affari malavitosi?

Sembrerebbe un grido d’allarme da parte degli inquirenti italiani. Fernando dalla Chiesa è stato più che chiaro.

La libera circolazione ha portato in Ticino non solo dei salari da fame italiani,

non ha portato solo il precariato del lavoro,

non ha portato la pressione alla frontiera dell’esercito dei disoccupati,

non ha portato solo il frontalierato  di furti, rapine e borseggi,

ora una sempre più forte pressione di organizzazioni malavitose.

Non che queste organizzazioni non fossero già presenti da anni, ma che spaventa è la normalità che si sta guadagnando questo fenomeno.

Forse sarebbe il caso di ascoltare inquirenti e specialisti e, anche se Berna non lo ritenga necessario, il Cantone Ticino dovrebbe prenderne atto.

Questa ennesima  tegola è l’ennesimo segnale della desertificazione che avanza.

Voi cosa ne pensate?

Pietro Righetti – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #pietrorighetti  #sicurezza #liberacircolazione #europa #malavita

p.s. venite a trovarci anche sul sito principale www.ticinoresidenti.ch e seguiteci anche sul profilo instagram https://www.instagram.com/ticinoresidenti/, siete i benvenuti

P.S. Leggi i nuovi articoli anche sulla nostra pagina Facebook , partecipa alle discussioni e vota i nuovi sondaggi nel nostro gruppo Facebook ,  questa è casa tua.