PROBLEMI TICINESI

0
10
problemi ticinesi
TICINESI :  I LORO PROBLEMI NON SONO PRIORITARI PER LA CONFEDERAZIONE!!!!

Purtroppo questa riflessione sui Ticinesi è quanto il Consigliere Federale e Ministro degli Esteri Ignazio Cassis ha riferito a Emanuele Bertoli, Presidente del Consiglio di Stato.

Cassis e Bertoli hanno, inoltre, fissato una “fitta” serie di colloqui: ben 2 all’anno. Colloqui con lo scopo di discutere delle problematiche ticinesi.

Giovedì il servizio de “Il Quotidiano” ha riportato la visita del Consigliere Federale Ignazio Cassis e le sue dichiarazioni, oltre ad alcune dichiarazioni di Emanuele Bertoli.

La Confederazione comprende le necessità del Ticino, ma non le affronterà, in quanto problemi regionali.

Il Consiglio di Stato, invece, accetta passivamente il diktat della Confederazione e spera di poter ottenere qualcosa.

Nel frattempo gli accordi sull’imposizione Fiscale raggiunti con la vicina Italia sono stati ratificati in Ticino, ma non oltre frontiera… Il Governo italiano, che al momento non esiste ancora, non affronterà a breve il problema.
Probabilmente non lo affronterà mai!

E la Confederazione non ha nessuna intenzione di fare pressioni.

Sembra che, al di qua ed al di la dei confini Svizzeri, del Ticino non importi a nessuno…

TRISTISSIMO…

Stefano Tonini – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #TicinoDaSolo #ConfederazioneAssente #cantonticino

P.S. Leggi i nuovi articoli anche sulla nostra pagina Facebook , partecipa alle discussioni e vota i nuovi sondaggi nel nostro gruppo Facebook ,  questa è casa tua.

Pubblicità