TASSA SUL SACCO – Si pesca ancora nelle tasche dei cittadini

0
300
TASSA SUL SACCO - Si pesca ancora nelle tasche dei cittadini
TASSA SUL SACCO - Si pesca ancora nelle tasche dei cittadini
- Pubblicità -

Ad Alto Malcantone via alla tassa sul sacco: altri costi!

Oggi ad Alto Malcantone scatta la tassa sul sacco: si potrà far capo unicamente ai sacchi ufficiali di colore azzurro ottenibili presso i rivenditori autorizzati, mentre per la è obbligatorio l’uso degli appositi sacchi “sammelsack.ch/it” ottenibili solo presso la cancelleria comunale al prezzo di CHF 2.50 per un sacco da 60 litri.

- Candidati Federali 2019 -

Non a caso, diversi comuni si erano opposti

Come se in Ticino non si spendesse a sufficienza, anzi sin troppo, per i rifiuti! Si pagano le tasse, che bisogno c’era, in fondo, di introdurre anche un costo fisso sui sacchi? Un po’ ovunque sta entrando in vigore questo principio, che penalizza ancora una volta i cittadini. Un’ennesima tassa in più in un momento non economicamente facile per i ticinesi. Che non possono far altro che pagare!

Non a caso, in diversi comuni e non solo c’era stata strenua opposizione alla tassa sul sacco, vista come un doppione: ricordiamo, per esempio, il caso di Lugano dove si discusse parecchio. Ma nulla da fare. Si vuole una tassa in più e così sia!

Si pesca ancora nelle tasche dei cittadini

I ticinesi, dunque, non possono che sborsare ulteriori quattrini per adeguarsi anche a questa nuova norma. Di nuovo, si va a pescare nella tasca del contribuente, con un’altra tassa penalizzante per le famiglie.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -