SPITEX CANTONALE : frontalieri a rotazione e servizio di qualità Svizzera?

4
365
SPITEX CANTONALE : frontalieri a rotazione e servizio di qualità Svizzera?
SPITEX CANTONALE : frontalieri a rotazione e servizio di qualità Svizzera?
- Pubblicità -

L’anziano dimenticato

Fa davvero specie leggere nel nostro gruppo TicinoResidenTI come in una struttura cantonale pubblica che dovrebbe garantire la proverbiale qualità Svizzera del servizio, in primis dedicato alla sensibilità verso i nostri anziani ricoverati, tutto sembra sia invece votato al business e al frontalierato.

Ma dove stiamo andando? Ma qualcuno una buona volta si vuole occupare di queste problematiche sociali al posto che pensare sempre e solo al potere istituzionale e ai soldi? Cito qualche passaggio della lettera di sfogo di un membro che ben fa comprendere come le cose in questo Cantone stiano davvero scivolando di mano… anche le più sensibili e storicamente etiche dei nostri usi e costumi riconosciute in tutto il mondo.

- Candidati Federali 2019 -

In pochi mesi 26 cambi di infermieri

Volevo presentarvi un problema che mi ha lasciata un po’ perplessa. Mio padre ha superato i 90 anni e dopo una serie di ricoveri (ben 5 dovuti principalmente alle conseguenze di un farmaco errato), ci siamo trovati ad dover usufruire dell’aiuto di uno Spitex Cantonale. Da un inizio piuttosto buono, con personale infermieristico e assistenti alla cura qualificato e con una regolarità di figure (nel senso che bene o male si presentavano le stesse persone), si è passati man mano ad un via vai del personale non indifferente e sempre con le tempistiche ridotte. Ora, io comprendo benissimo i turni, le vacanze, l’imprevisto e via dicendo, ma mi pare assurdo che una persona di 92 anni deve raffrontarsi tutte le volte con una persona diversa a cui regolarmente va rispiegato tutto. Io, in ben pochi mesi ne ho contati 26 di quelli che mi ricordo, perché, sicuramente ne avrò dimenticato qualcuno!

“Alle mie rimostranze per questo inutile disagio, mi è stato risposto:

A) che sono in meno di 4 persone.

Ma come? È un’istituzione cantonale che è in utile, in Ticino c’è bisogno di lavoro...che vi costa assumere?!!

B) che se desidero un servizio in cui ci sia una certa regolarità di figura devo rivolgermi ad un servizio privato, loro sono un servizio pubblico… in poche parole: o così o pomì!

Ma come!?!?! La Svizzera è sempre stata eccelsa per il suo servizio pubblico, di qualsiasi natura essa sia! Il Pubblico per definizione, per etica deve essere migliore del Privato! E, ora che facciamo? Degradiamo anche questo… insomma una grossa delusione!”

La reazione dei residenti

Naturalmente davanti ad uno sfogo personale del genere che fa emergere davvero un problema in campo pubblico la reazione dei residenti non si è fatta attendere : “sta andando tutto … a ramengo….. vogliono risparmiare sul personale e credo anche che certi non siano qualificati….” “Che alcuni non lo sono, ne sono ormai certa! Ce ne sono, alcuni davvero bravissimi, ma altri” “Indovinate quale business sta prendendo piede in Ticino e da dove arrivano questi imprenditori?” e ancora “Pazzesco! Hanno poco personale (magari pagato poco) e non assumono in caso di maggiore richiesta. Assurdo proprio.

E c’e’ anche chi ha toccato con mano il problema: “So che assumono volentieri frontalieri, anche “le cape lo sono” (vedi auto della spitex che vanno oltre frontiera alla sera). Nessun controllo per quanto riguarda le paghe… infatti a me mi pagavano 2000fr netti ho resistito 1 mese…”

Che dire cari residenti, grazie per le segnalazioni e la vostra presenza sempre maggiore nel gruppo Più saremo più la nostra voce andrà lontano. Vediamo se anche questa volta, come fatto da Giorgio Fonio riguardo l’ultimo problema che è emerso nel gruppo per offerte di lavoro ridicole, qualche politico sensibile possa occuparsi del problema.

Siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -

4 Commenti

  1. Mia risposta : ecco..pero’ vedi Giorgio Fonio , mettiti un attimo nei panni di chi prende atto del fatto che i propri anziani ricoverati vengono trattati in un certo modo, che il personale è quasi totalmente frontaliere sottopagat(issimo) e stiamo parlando di un ambiente cantonale, quindi stiamo parlando di stato, stiamo parlando delle nostre tasse, stiamo parlando del sacrificio dei residenti. Poi aggiungici che parlando di sanità a noi residenti viene subito in mente che per lo stesso salario percepito dal frontaliere in quel posto statale (2000 chf) uno di noi, con tre figli, ci paga la cassa malati obbligatoria ogni fine mese. Ecco, davanti a questi fatti che farebbero imbestialire qualsiasi residente tu cosa rispondi? Mi posti un atto del 2017 che evidentemente non è servito a molto se io, come TicinoResidenTi, ti porto il risultato di due anni dopo fatto di una realtà pazzesca da toccare con mano vissuta in prima persona da un cittadino, da un elettore. Ecco, questo il problema. Noi vi chiediamo soluzioni, noi chiediamo soluzioni alla politica e la risposta che abbiamo è “ma io ho fatto questo, ho fatto quello e te lo dimostro” esattamente come chi al lavoro cerca di mascherare gli obiettivi non raggiunti in una sorta di scusante irrazionale . Ma quello che non comprendi è che siamo stufi e vogliamo RISULTATI. Capisci? Davvero senza offesa, sai che ti stimo e ti rispetto soprattutto per essere uno dei pochi che almeno risponde e ci mette la faccia, pero’ dai, cavolo, postare un link di un atto di 2 anni fa come risposta a questo schifo raccontato da un nostro membro pare davvero surreale …davvero un po pochino!!! Illuminaci d’immenso, agisci. Fermate questo sfacelo porca miseria.😞🤓

  2. Risposta di Giorgio Fonio : Scusami, non intendevo “buttare la” due link. Era per rendervi partecipi del fatto che sul settore abbiamo gli occhi puntati e che si sta lavorando molto. Ho ricevuto anche io segnalazioni “pesanti” già inoltrate a chi di dovere.

  3. Mia risposta : Si ho capito ma sono passati due anni e non è cambiato nulla se non peggiorato tutto. Risultati, vogliamo risultati. Hai letto l’articolo ? 2000 chf al mese. Nostri anziani trattati non nel migliore dei modi. Sei anche sindacalista oltre che in Gran Consiglio. E quindi ? Fate qualcosa di concreto per favore, è contro la legge e irrispettoso verso il cittadino quello di cui abbiamo preso coscienza, merita molto di più di un link di una mozione inoltrata due anni fa che non ha avuto l’esito sperato. Grazie.