POLIZIA E PRECONCETTI: prevenire meglio che curare

2
752
Stefano Tonini: Polizia e preconcetti
Stefano Tonini: Polizia e preconcetti

Scene di “urbana follia”

Riceviamo in Redazione e pubblichiamo questa lettera di Stefano Tonini, Consigliere Comunale a Chiasso.

Quando assisto a queste scene mi immedesimo nel cittadino perchè questo ho scelto di fare; ho scelto un incarico pubblico per preoccuparmi della cosa pubblica e fare gli interessi del cittadino vivendoli sulla mia pelle in primis.

In questo caso, pur potendo comprendere il nervosismo della ragazza dopo aver visto la multa sul suo parabrezza avendo subito anch’io in passato la stessa sorte, fatico davvero a comprendere un tale atteggiamento di stizza verso le forze dell’ordine condito da epiteti che davvero non hanno niente di affine con il tanto prodigarsi che questi uomini, queste donne in divisa fanno per noi.”

Il video “esibito” su Youtube

Ingiustificabili le accuse di razzismo in un paese come il nostro che fa dell’accoglienza un vanto e un modello per il mondo; tra l’altro il colore delle strisce di delimitazione dei parcheggi che si scorge nel video evidenzia zone di autorizzazione al parcheggio totalmente diverse quindi un analisi più approfondita sulla bontà delle affermazioni io la farei anche per i contenuti; erano davvero tutti in divieto di sosta? Evidentemente no!”

 

 

Non che questo errore possa comunque giustificare nemmeno lontanamente gli insulti e lo sfogo a dir poco colorito della ragazza ma addirittura snaturerebbe in toto le accuse.”

Che dire?

Spiace imbattersi in queste cose ma davvero grazie al gruppo TicinoResidenTI per il lavoro di documentazione della realtà che fa quotidianamente per noi residenti in Canton Ticino; questa è la vita vera, vissuta, complimenti ragazzi, avanti cosi, vi seguiamo davvero in tanti.”

E noi come TicinoResidenTI non possiamo che con l’occasione ringraziare ancora una volta le forze dell’ordine per l’enorme lavoro di prevenzione e repressione che fanno sul territorio per garantire la nostra sicurezza; sempre e comunque. Grazie!

#TicinoResidenTI #ticinesi  #multaposteggio #polizia #stefanotonini #multa

Sottoscrivete la Petizione “Commesse dirette”

Grazie TicinoResidenTI per le centinaia di firme già pervenute in questi giorni a supporto della nostra petizione al Parlamento Ticinese per richiedere una gestione più trasparente delle commesse dirette in tema di appalti pubblici. Per chi ancora non l’avesse fatto puo’ firmare qui:

 

E’ ora davvero di far sentire la nostra voce e mi raccomando, informatevi bene per un voto consapevole nel 2019.

Pubblicità

2 Commenti

  1. La ragazza si è scusata pubblicamente :
    “E’ stato un momento di rabbia, ma è colpa mia. In realtà amo la Svizzera e mi sento in debito per avermi dato un lavoro che amo, mi vergogno per le mie parole. Non ho chiuso occhio stanotte tanto è il senso di colpa che provo. Sono a pezzi e non so davvero come rimediare a un gesto del genere. Mi sono fatta prendere dallo sconforto e dalla rabbia dopo aver visto la sanzione. Sul momento non riuscivo ad ammettere a me stessa che la responsabilità era solo mia, per questo ho detto quelle parole che in realtà non ho mai davvero pensato. Vorrei sotterrarmi, ma chiedo umilmente scusa a tutte le persone che si sono sentite offese dalle mie parole”.