PADRONCINI – Senza la LIA, aumentano nettamente!

0
354
TICINO - Negli anni ha dato lavoro a una dozzina di frontaliere
TICINO - Negli anni ha dato lavoro a una dozzina di frontaliere
- Pubblicità -

Senza LIA, i padroncini aumentano

La LIA metteva in difficoltà gli artigiani ticinesi e dopo alcuni ricorsi vinti si è sciolta come neve al sole. Lo scopo principale era proteggere il mercato del lavoro ticinese dai cosiddetti padroncini, lavoratori distaccati, soprattutto italiani, che venivano impiegati in settori come l’edilizia. E ora, senza LIA, aumentano!

- Candidati Federali 2019 -

Salgono anche le ore di lavoro!

Come riporta La Provincia di Como, nei primi sei mesi del 2019 le notifiche sono state 12’337 contro le 11.253 di un anno prima con LIA ancora in vigore. Aumentano anche le ore di lavoro prestato dai cosiddetti distaccati: sono salite del 30% le ore di lavoro di italiani con permesso provvisorio a 90 giorni! E questo soprattutto per quanto concerne i cantieri privati.

Se da un lato qualcuno invoca Prima i nostri (da poco votato nella sanità), dall’altro c’è chi approfitta. In particolare, appunto, quelli che vengono chiamati prestatori indipendenti, che si recano per esempio presso case private: dove i ticinesi, invece di aiutare l’economia locale, chiama degli italiani.

E così il mercato ticinese è in difficoltà

Certo, i prezzi saranno sicuramente migliori, il lavoro magari anche di buona qualità, ma così si penalizzano nettamente gli artigiani del luogo e si va a abbassare il valore di alcune prestazioni nel mercato del lavoro. Dando poi il via a annunci come quello di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi!

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -