OMAR WICHT : spesa in Italia, soluzione al problema.

0
477
Omar Wicht : fare la spesa in Italia conviene
Omar Wicht : fare la spesa in Italia conviene

Dall’intervista a “La Provincia di Como”

Fa davvero pensare l’intervista appena rilasciata al quotidiano di Como “La Provincia” da Omar Wicht, Consigliere Comunale a Lugano per la Lega dei Ticinesi che tra le altre cose dichiara al giornale di confine: “Mi si accusa di fare la spesa in Italia. O meglio mi viene contestato il fatto che un consigliere comunale leghista di Lugano faccia la spesa nel vostro Paese. Credo che a volte serva davvero fare outing per essere onesti coi cittadini e, nel caso, trovare una soluzione ai problemi».

Grazie per l’onestà. Fa piacere vedere che anche la nostra classe dirigente deve confrontarsi con i nostri problemi quotidiani anche se sinceramente ci aspetteremmo anche un maggior vigore nel cercare di risolverli.

Noi cittadini siamo costretti a fare la spesa in Italia perchè facciamo fatica ad arrivare alla fine del mese per colpa di:

  • costi cassa malati sproporzionati al reddito ed elevatissimi in senso assoluto
  • dumping salariale che ha portato ad una costante riduzione dei salari anche per i residenti impoverendo principalmente la classe media
  • costi elevati delle utenze e della vita in generale in costante aumento negli ultimi anni

per noi la politica dovrebbe occuparsi di questi problemi

e ad esempio verificare :

  • chi assume da noi la grande distribuzione magari favorendo poi con appositi incentivi ad hoc il reinserimento di disoccupati e/o residenti in assistenza
  • verificare i prezzi della grossa distribuzione ed intervenire dove non è giustificato che siano cosi alti rispetto alle zone di confine
  • trovare soluzioni per incentivare il commercio con aiuti e sovvenzioni al posto che penalizzarli con la tassa di collegamento
  • incentivare il commercio con sovvenzioni ad hoc per rilanciare l’economia locale al posto che regalare miliardi all’Unione Europea senza chiedere nulla in cambio

ecc.ecc. Grazie comunque per la franchezza ad Omar Wicht che militando nel partito fondato da Giuliano “Nano” Bignasca, strenuo difensore del territorio e delle aziende locali, avrà sicuramente avuto difficoltà a rendere pubblico questa sorta di outing personale.

Ancora per qualche ora, grazie per votare il nostro sondaggio sull’autodeterminazione. Sia i Residenti con passaporto svizzero, sia i Residenti ancora con passaporto estero. Nessuna differenza…

Autodeterminazione SI o NO?

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #ticinesi  #omarwicht #legadeiticinesi #spesaitalia #consiglierecomunale #lugano 

Foto: fonte google

p.s. venite a trovarci anche sul sito principale www.ticinoresidenti.ch e seguiteci anche sul profilo instagram https://www.instagram.com/ticinoresidenti/, siete i benvenuti

P.S. Leggi i nuovi articoli anche sulla nostra pagina Facebook , partecipa alle discussioni e vota i nuovi sondaggi nel nostro gruppo Facebook ,  questa è casa tua.

Pubblicità