LICENZIAMENTI IN VETTA : Migros e PPD come i datori di lavoro di importazione?

0
433
Ferrovia Monte Generoso : 9 licenziamenti in vetta
Ferrovia Monte Generoso : 9 licenziamenti in vetta

“Tragicommedia di fine anno”

A chiederselo è Alain Bühler, vicepresidente UDC , che in un post su Facebook commenta il licenziamento dei 9 collaboratori allontanati a fine anno dalla Ferrovia Monte Generoso,  vicenda che ben conosciamo avendole dedicato molto tempo e dettagli nei giorni scorsi (vedi articoli correlati).

Tragica perché ci sono andati di mezzo dei lavoratori residenti di lungo corso, lasciati a casa sotto le feste perché a fine 2018 perché si sono resi conto che nel settore turistico ci vogliono le lingue. A cui si aggiunge la dichiarazione che la provenienza non è basilare nella scelta dei futuri impiegati, ergo largo alla manodopera dalla Lombardia se necessario. Commedia perché ad agire in questo modo non è un datore di lavoro d’importazione ma un attore turistico ben radicato nel territorio, amministrato da Migros e da esponenti di spicco del… rullo di tamburi… PPD“.

E aggiunge sottolineando …

Lo stesso PPD che ora chiede, per bocca della sua ala sindacale, a Migros di riassumere i lavoratori licenziati. Sunto della questione? Non è possibile farlo… Si attendono le prossime puntate di questa pièce di inizio anno, della quale sinceramente avremmo fatto volentieri a meno. N.B. Consiglierei di evitare il gran finale in cui assumerete del personale frontaliero in futuro…

Le considerazioni di Fonio

Dal canto suo, Giorgio Fonio, funzionario OCST e granconsigliere PPD dalle nostre pagine e dalla sua pagina Facebook propone le seguenti considerazioni:

Se il personale, come sembra, era occupato da anni all’interno di questa azienda, mi sembra ingeneroso addossare a loro la responsabilità delle lacune. Negli anni il management avrebbe potuto discutere con loro definendo degli obiettivi. I manager hanno anche queste responsabilità; la Ferrovia Monte Generoso è di proprietà della Migros. Se questi dipendenti, che per anni hanno lavorato offrendo i loro servizi con soddisfazione dell’azienda (altrimenti non li avrebbero tenuti), non vengono più ritenuti idonei dall’attuale direzione, piuttosto che licenziarli avrebbero potuto, per esempio, essere reintegrati all’interno del gruppo Migros.

Priorità ai residenti

Tra l’altro leggiamo invece sulla Provincia di Como in un articolo comparso oggi che tra i dipendenti licenziati ci sarebbero 7 frontalieri; come da noi auspicato in sede di conferenza stampa (e confermato dalla Direzione), “a parità di qualifiche verrà comunque data la priorità ai residenti“.

Grazie per tutte le candidature già a noi inviate, come già rimarcato negli articoli precedenti aspettiamo altre candidature di TicinoResidenTI (partendo ovviamente da chi è in assistenza e/o disoccupazione alle quali verrà riservata, come da nostro proogetto DimensioneDisoccupazione, assoluta priorità) che faremo avere al più presto alla Direzione FMG .

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #ticinesi  #ferroviamontegeneroso #FMG #fioredipietra #PPD #AlainBuehler   #GiorgioFonio  #UDC  #frontalieri

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI ; siamo la tua voce, questa è casa tua.