MALASANITÀ – Rischiato un altro scambio di persona!

0
145
MALASANITÀ - Scandalo, fatturava operazioni non eseguite!
MALASANITÀ - Scandalo, fatturava operazioni non eseguite!
- Pubblicità -

Le leggono i risultati di una lastra… che non ha fatto!

“Signora, lei ha l’aorta dilata di cinque centimetri, si vede dalla lastra”. A dirlo è stato un funzionario del pronto soccorso di Lugano a una paziente. Il problema? Che a lei, nonostante fosse stata al Pronto soccorso stesso per diverse ore, nessuno ha fatto una lastra! Quindi? Le stavano leggendo i risultati di un’altra persona! Insomma, un rischio di malasanità evidente.

Vi ricorda niente? Piercarlo Rey, quando amputò entrambi i seni di una paziente, credeva di averne sotto i ferri un’altra. Il paragone non è così azzardato… Per fortuna la donna sapeva benissimo di non aver fatto lastre. “All’improvviso ho cominciato ad accusare stanchezza fisica e pure un malore. Mi sono seduta sul divano ma poi, quando ho visto che la situazione non migliorava, me ne sono andata a letto. Purtroppo non sono riuscita a prendere sonno per il malore che avevo addosso. Mi faceva male dappertutto”, così racconta al Mattino.

- Candidati Federali 2019 -

Aveva un’ernia iatale, ma vuole comunque chiarezza

Da lì, la corsa al Pronto soccorso, dove le fanno solo una flebo di antidolorifici. Dopo la sconvolgente telefonata, avvenuta un paio di settimane dopo il ricovero, su consiglio del suo medico si è recata in un’altra clinica. E cosa aveva? Nessuna aorta dilatata, per fortuna, bensì un’ernia iatale! Ma lei chiede chiarezza sullo scambio di persone avvenuto a Lugano.

Intanto ecco i numeri delle denunce negli ospedali svizzeri per vari reati

A proposito di ospedale, è di oggi la notizia che negli ultimi cinque anni sono state 10’679 le denunce penali a seguito di episodi di vario genere negli ospedali svizzeri: atti di violenza coinvolgenti pazienti e personale curante ma anche altri reati. Numeri che fanno pensare.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -