LAVORO – Denunciò i soprusi in cantiere, ora viene minacciato!

0
159
LAVORO - Denunciò i sopprusi in cantiere, ora viene minacciato!
LAVORO - Denunciò i sopprusi in cantiere, ora viene minacciato!
- Pubblicità -

Turni massacranti e paghe taglieggiate

Una brutta storia, sempre più brutta. Fouad Zerroudi fu il primo ad avere il coraggio di raccontare delle pesantissime condizioni di lavoro sul cantiere AlpTransit del Monte Ceneri, con turni massacranti e lunghissimi sotto terra e paghe decisamente minori di quanto spettavano. Un inferno che ha poi fatto muovere la Magistratura, che sta indagando.

- Candidati Federali 2019 -

Le minacce e i ricatti

L’azienda italiana che era responsabile dei lavori starebbe facendo vivere un inferno a Zerroudi. È il sindacato Unia, che è a fianco dei dipendenti, a svelare che egli è stato licenziato e minacciato. La ditta, GCF, in una lunga presa di posizione ha negato, spiegando di collaborare senza alcun problema con la Giustizia ticinese e di aver proposto più volte al sindacato stesso un tavolo di lavoro, rifiutato.

Cosa succede a Zerroudi? L’uomo aveva trovato un nuovo lavoro, senza sapere che l’azienda faceva ancora capo a GCF. “Se non ritiri la denuncia, ti licenziamo”, gli hanno detto. Il suo contratto non è stato rinnovato e non ha ancora trovato un lavoro. Ma poi addirittura gli hanno offerto, racconta, 100mila franchi per ritirare la denuncia e fingere di aver inventato tutto. 

L’auto rigata, e le aziende che non vogliamo

Lui non ha ceduto, dicendo di non voler essere trattato come schiavo. Gli è stata rigata l’auto, mentre testimoniava in Ticino. Ora ha paura. Una storia da brividi, davvero. Come orribile è quello che accadeva dentro quella galleria, con operai sfruttati e sottopagati, con un regime di terrore. Per di più, in un cantiere di quella importanza. Non sono certo le aziende che vorremmo per il Ticino. 

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : google

#alptransit #Unia #condizionidisumane#aziendedisoneste #minacce #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook  TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.
- Pubblicità -