LAVORO – 3’000 franchi bastano per vivere? Certo che no!

0
260
LAVORO - 3'000 franchi bastano per vivere? Certo che no!
LAVORO - 3'000 franchi bastano per vivere? Certo che no!
- Pubblicità -

La Santa Alleanza

I ticinesi hanno votato per il salario minimo già da un po’, ma l’applicazione ancora non si vede. Le discussioni sono in alto mare. Che cifra stabilire? Il ForumAlternativo denuncia quella che chiama una Santa Alleanza, formata da Governo, istituzioni, organizzazioni padronali, partiti e alcune precise “organizzazioni sindacali”.

- Candidati Federali 2019 -

3’000 franchi cifra adatta? Per i frontalieri…

Per loro, 3’000 franchi sarebbe una cifra adatta. “In realtà è uno stipendio da fame, inferiore ai livelli delle prestazioni sociali, che impedisce una vita dignitosa”, tuona il ForumAlternativo.

Già, come si può vivere, in Ticino, con 3’000 franchi mensili? Calcolando cassa malati, affitto o ipoteca (per i pochi che hanno una casa di proprietà), tasse, cibo… Impossibile! C’è chi sostiene che senza una preferenza indigena il salario minimo servirebbe davvero a poco, perché finirebbe per favorire i frontalieri: in effetti, solo loro potrebbero vivere con quello stipendio, anzi ne sarebbero probabilmente felici.

Le colpe di sindacati e politica

Fatto sta che i ticinesi hanno votato e dunque salario minimo dovrà essere. “Certe organizzazioni sindacali hanno abdicato rispetto al loro ruolo e sottoscrivono sempre più sovente contratti collettivi con salari miserabili. Lo abbiamo visto di recente con le “negoziazioni” dei contratti collettivi nella vendita o nelle imprese di pulizia. Contratti collettivi al ribasso che si ripercuotono poi negativamente in altri settori”. E anche la politica ha le sue colpe…

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTi

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Pubblicità -