JIHADISTI PAGATI DALLO STATO! – Rendiamo ai migranti l’accesso agli aiuti sociali più difficile!

0
80
JIHADISTI PAGATI DALLO STATO! - Rendiamo ai migranti l'accesso agli aiuti sociali più difficile
JIHADISTI PAGATI DALLO STATO! - Rendiamo ai migranti l'accesso agli aiuti sociali più difficile
- Pubblicità -

I radicalizzati in Svizzera

Anche nel nostro Paese ci sono radicalizzati, non sono pochi i giovani che partono per combattere nelle fila dalla Jihad. Si tratta principalmente di persone tra i 18 e i 35 anni, immigrati di seconda generazione, con un basso livello di istruzione. Come se non si sapesse!

Non era un segreto neppure che essi vivessero in larga parte grazie agli aiuti sociali. Sì, proprio assistenza, AI, disoccupazione, aiuto ai rifugiati. I soldi che spesso ci si lamenta non avere per i Residenti. E parlando di percentuale, i radicalizzati che vivono grazie ai soldi dello Stato sono circa il 40%!

- Candidati Federali 2019 -

Gli Stati dell’aiuto sociale: c’è anche la Svizzera

Secondo Lorenzo Quadri, autore con Roberta Pantani di una mozione, tutto ciò avviene grazie alla facilità di accesso agli aiuti sociali da parte dei migranti. “Gli Stati dall’ “aiuto sociale facile” agli stranieri, tra i quali figura la Svizzera, diventano particolarmente attrattivi come meta e residenza per jihadisti. I quali, mantenuti dall’ente pubblico, senza bisogno di lavorare, possono dedicare il proprio tempo alla “radicalizzazione ed al reclutamento“, scrivono.

Insomma, si sapeva che tutto ciò era un incentivo per chi desiderasse fare della Svizzera la propria base per lavorare ad atti terroristici e a propaganda estremista, sussidiati tranquillamente dai soldi pubblici, ed ora c’è lo studio che lo prova.

A maggior ragione in considerazione del fatto che il Consiglio federale, così come pure le maggioranze politiche, rifiutano ostinatamente di vietare i finanziamenti estere alle moschee ed ai centri culturali islamici, pur essendo accertato che questi finanziamenti servono a promuovere la radicalizzazione nel nostro Paese“, aggiungono i due leghisti: della serie, tutto offerto su un piatto d’argento!

Consiglio Federale, intervieni!

Cosa chiedono i due, con la loro mozione? “Si chiede al Consiglio federale di formulare delle proposte di modifiche legislative affinché l’accesso dei migranti all’aiuto sociale venga reso più difficile, onde diminuire l’attrattività del nostro paese per islamisti, jihadisti, radicalizzatori e figure analoghe“. Così sarà meno semplici progettare attentati… coi nostri soldi!

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #luigirusconi  #rifugiati #lorenzoquadri#robertapantani

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -