EX PHARMATON : liquidazione silenziosa a discapito dei dipendenti residenti?

0
1093
EX PHARMATON : liquidazione silenziosa a discapito dei dipendenti residenti?
EX PHARMATON : liquidazione silenziosa a discapito dei dipendenti residenti?
- Pubblicità -

Ristrutturazione in atto da 18 mesi

Sta facendo molto discutere nel nostro gruppo TicinoResidenTI un post riguardante la ristrutturazione che sembrerebbe in atto alla ex Pharmaton di Bioggio (poi Ginsana e ora SFI) dove da almeno 18 mesi si consumerebbe in silenzio una sostituzione di personale residente, in particolare di over 50enni residenti.

Sembrerebbe infatti che il progetto industriale della nuova proprietà sarebbe focalizzato sulla riduzione dei costi attraverso la liquidazione del personale più costoso, nonostante l’appartenenza ad un settore tipicamente “ricco” (chimico/farmaceutico).

- Candidati Federali 2019 -

L’operazione sarebbe iniziata da metà del 2018 con il taglio degli “head of” e degli interinali per mettere mano poi agli over 50, molti residenti in Svizzera verso fine anno. Ad oggi sembrerebbe siano gli over 60 ad essere nel mirino della strategia societaria per una sorta di prepensionamento (sfruttando il II pilastro).

Riduzioni nell’ordine del 20/30%

Ma se è vero che le riduzioni di personale, a fronte di un nuovo progetto, si attestano come si vocifera attorno al 20/30%… come è possibile che le autorità e i media non se ne siano occupati e tutto si consumerebbe nel silenzio più assoluto nonostante numeri così importanti a livello di mercato del lavoro in Ticino?

Sarebbe interessante che la politica e/o i sindacati ponessero la loro attenzione su questa segnalazione per verificarla e se del caso intervenire. Ogni giorno nel nostro gruppo arrivano segnalazioni di malumori e vessazionidi imprenditori senza scrupoli che stanno di fatto dequalificando il mercato del lavoro in Ticino e la tranquillità che ci dipinge chi sta al potere è demotivante e in antitesi con la dura realtà che stiamo vivendo dal dopo libera circolazione via.

Grazie di cuore ai molti residentiche si iscrivono e partecipano numerosi quotidianamente al nostro gruppo segnalando abusi e distorsioni in questo Ticino #tuttoscassato Sindacati? Dove siete? Politica? Intervenite!

Aggiornamento del 11.09.2019

Ci arrivano altre segnalazioni a supporto delle prime; sembrerebbe che effettivamente sia in atto in azienda una sostituzione del personale licenziato, per lo più residenti o dipendenti di vecchia data, con personale frontaliere.
Ci segnalano inoltre assunzioni come stagisti con contratto a termine con uno stipendi da circa 1000.- chf/mese, prepensionamenti forzati entro fine anno e una situazione insostenibile per chi rimane con accumulo ore e carichi supplementari.
Non possiamo evidentemente certificare la bontà di queste informazioni ma crediamo ci siano gli estremi per sollecitare gli enti preposti ad un severo controllo nella speranza non sia l’ennesimo caso di soprusi sul lavoro da dover constatare nostro malgrado.

Iscrivetevi al gruppo TicinoResidenTI. Siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : google

#stefanointrozzi #frontalieri #ticino #expharmaton #ginsana #SFI #aziendeticino #over50

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.
- Pubblicità -