DISOCCUPAZIONE : un esercito pronto alla frontiera

0
501
DISOCCUPAZIONE : un esercito pronto alla frontiera
DISOCCUPAZIONE : un esercito pronto alla frontiera
- Pubblicità -

Ticino vs Italia

La disoccupazione in Lombardia e in Piemonte conta in termini assoluti ben 467.700 disoccupati pronti alla frontiera. Numeri doppi rispetto al totale della forza lavoro attualmente impiegata in tutto il Ticino.

Ben 300.700 disoccupati nella vicina Lombardia e 167.000 in Piemonte sono numeri impressionanti e necessitano al più presto una revisione totale del controllo del nostro mercato del lavoro a cui la libera circolazione ha dato accesso causando tutti i mali che viviamo quotidianamente.

- Candidati Federali 2019 -

La disoccupazione in Ticino è addirittura superiore in termini percentuali a quelli della Lombardia (7.7% in Ticino contro i 6.3% in Lombardia, stando ai dati ILO del I 2019) e questo la dice lunga su quanto sia tutto a posto come vogliono farci credere.

Salario minimo?

L’introduzione di un salario minimo non sarebbe certo un male ma non risolverebbe la situazione generale andando a toccare effettivamente un migliaio circa di lavoratori che si trovano nella fascia più bassa, sotto il livello minimo che verrebbe fissato.

Nel contempo farebbe ridurre i salari mediani perchè le aziende ne approfitterebbero per contenere la massa salariale allo stesso livello, nella migliore delle ipotesi. Con l’effetto immediato di attrarre ancor più manodopera qualificata dall’estero allettata da salari più alti ma ben distanti dal minimo sindacabile per lavoratori indigeni formati e qualificati.

La soluzione, urgente e determinante, è quindi finalmente l’introduzione dell’accordo fiscale sui frontalieri che ridurrebbe drasticamente l’attrattività del salario elvetico in modo talmente importante da risolvere in autonomia il fenomeno del dumping salariale.

Mi chiedo quindi come sia possibile che i sindacati, entrambi, che dovrebbero tutelare in primis i residenti, non siano d’accordo nella loro introduzione. C’e’ un perchè? Diciamocelo.

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : google

#stefanointrozzi #frontalieri #ticino #liberacircolazione #salariominimo #accordofiscale #disoccupazione

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook  TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.
- Pubblicità -