DISOCCUPAZIONE – Ma come è possibile che diminuisca?

0
252
ASSISTENZA - Meno beneficiari, ma comunque troppi!
ASSISTENZA - Meno beneficiari, ma comunque troppi!

I dati svizzeri e ticinesi

I disoccupati in Svizzera sono scesi sotto la soglia dei 100mila, come non avveniva da ormai quasi dieci anni, come indica la Segreteria di Stato dell’economia (SECO). I dati riguardano fine giugno, e se li paragoniamo a quelli dello stesso periodo dell’anno passato, si registra addirittura un -8,8%. E il Ticino? Si attesta al 2,5%, in calo dello 0,1% dal 2018 e dello 0,2% dal mese precedente. 

“Un calo dovuto a chi finisce in assistenza”

I TicinoResidenTI non ci stanno: come è possibile, si chiedono? Va detto che il calo ticinese è minimo. In molti sostengono che è a causa della stagione, ciclicamente d’estate vi è una diminuzione dei senza lavoro. Ma i conti non tornano comunque. “In calo perché finiscono la disoccupazione e vanno in assistenza“, scrive qualcuno, sentendosi dare ragione.

In effetti, fanno notare altri, il tasso SECO tiene conto di chi è iscritto agli URC, mentre per altri parametri più ampi si devono tenere in considerazione le statistiche ILO: è l’eterna discussione su quale dato tener valido, che si trascina da tempo. La percezione del mercato del lavoro non è certamente positiva.

Eppure il clima è sempre più difficile

La rabbia dilaga fra i ticinesi. Che si sentono presi in giro da statistiche dove si dice che va tutto bene, mentre sempre più persone faticano a trovare lavoro e se lo trovano sovente non permette di vivere in modo sereno: basti pensare all’annuncio shock degli ultimi giorni!

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.