CASSA MALATI : validare trattamento e medicamento, truffa legalizzata?

1
252
CASSA MALATI : validare trattamento e medicamento, truffa legalizzata?
CASSA MALATI : validare trattamento e medicamento, truffa legalizzata?
- Pubblicità -

Tasse aggiuntive

Grande risalto e molti commenti nel nostro gruppo riguardo un post di un residente che evidenzia come una farmacia ticinese abbia applicato all’acquisto di un medicinale due tasse previste per validare trattamento e il medicinale stesso con un incidenza sul conto finale pari al doppio del prezzo.

Vero è, si scopre, che le due tasse sono applicabili per legge e sembrerebbe che solo le farmacie della catena Sunstore non le applichino a prescindere ma dall’esperienza degli utenti solo in pochi lamentano pari trattamento.

- Candidati Federali 2019 -

Quello che invece tutti si domandano è come sia possibile che venga applicata questa “truffa legalizzata“, come qualcuno si affretta a chiamarla, considerati i già altissimi prezzi dei medicamenti in Svizzera.

Le reazioni dei residenti

SG spiega: “Ho lavorato per anni in farmacia. Purtroppo sono due tasse che le farmacie possono fatturarti, una é per la dispensazione del medicamento, e la seconda é per spiegarti l’uso del medicamento. Non tutte le farmacie le applicano.. Ma possono perché c’è la legge che glielo permette.

BM invece si indigna: “È una vergogna, tra farmacie e medici ho veramente il dente avvelenato!! Alla farmacia XXX di XXX mi hanno fatto spendere 260 Frs di antibiotici, facendomi comprare scatole grandi, nonostante la cura fosse di molte meno dosi. Quando ho chiesto se non era possibile fare in altro modo per evitare di dover buttar via un sacco di farmaci, mi hanno detto di no. Ho poi scoperto che esistevano scatole più piccole.. Come consumatrice gli ho già scritto che non mi vedranno più e così faró!

Qualcun altro invece si chiede se, con la ricetta Svizzera, sia possibile acquistare i medicamenti all’estero ottenendo comunque il rimborso dall’assicurazione (franchigia permettendo); la risposta è che vengono rimborsati solo per urgenze giustificate e dopo attenta singola valutazione.

Che dire, quando si parla di cassa malati e di medicamenti in generale la domanda sorge spontanea: perchè un medicinale prodotto in Svizzera viene venduto nel mercato locale a 100 e all’estero a 50?

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #stefanointrozzi  #cassamalati #lamal #validaretrattamento #validaremedicinale #tassefarmacia 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -