MERCATO DEL LAVORO – Finalmente vedono i problemi?

0
220
DISOCCUPAZIONE - La diminuzione ticinese è leggera
ASSISTENZA - Il 60% dei beneficiari è svizzero

Un Gruppo di riflessione sul mercato del lavoro ticinese

Nonostante quello che dicono spesso le statistiche, la situazione del mercato del lavoro ticinese non è delle più rosee. Lo si evince dalle difficoltà dei disoccupati a trovare lavoro, dagli stipendi non esattamente principeschi, anzi si potrebbe dire scandalosi, con cui si trovano confrontati i TicinoResidenti.

Il DFE che fa, oltre a dire che va tutto bene? Forse si è reso conto che non va tutto bene, e che anche in futuro ci saranno problematiche. Infatti è stato istituito un Gruppo di riflessione sul mercato del lavoro ticinese.

Diversi attori per approfondire le sfide globali

Ne faranno parte Christian Vitta (Consigliere di Stato), Alice Ghisletta (Direzione DFE), Stefano Rizzi (Divisione dell’economia), Luca Albertoni (Cc-Ti), Stefano Modenini (AITI), Enrico Borelli (UNIA), Renato Ricciardi (OCST), Renzo Ambrosetti (già co-presidente di UNIA Svizzera) e Mauro Dell’Ambrogio (già direttore della SEFRI) al quale saranno puntualmente affiancati esperti del settore nell’ambito di gruppi di lavoro tematici. È inoltre previsto il coinvolgimento del mondo politico

Lo scopo? Come recita il comunicato stampa, avviare degli approfondimenti mirati alle grandi sfide globali che nel prossimo decennio toccheranno anche il nostro mercato del lavoro. E creare delle sinergie fra i diversi attori.

Rendersi conto che i problemi ci sono è un passo. Ma anche le soluzioni ci sarebbero

Certamente meglio di niente, dato che nel gruppo parrebbero rappresentate anche entità che il mondo del lavoro lo vivono tutti i giorni. Per i TicinoResidenti servono soluzioni, in tempi anche rapidi. Ma l’intento di voler quanto meno cercare di capire i problemi (come se non fossero ovvi…) potrebbe essere un passo: le soluzioni ci sarebbero, preferenza indigena in primis.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene #Unia #OCST

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.