ACCORDO FISCALE, TUTTO FERMO! – Il Ticino farà finalmente la voce grossa?

1
568
TICINO - Di accordo fiscale e Campione si parla da tempo ma...
TICINO - Di accordo fiscale e Campione si parla da tempo ma...
- Pubblicità -

Ticino e Lombardia si incontrano, ma…

I frontalieri non vogliono che Italia e Svizzera siglino l’accordo fiscale parafato nel 2015. Per la categoria, in effetti, le conseguenze non sarebbero positive. E allora si tergiversa, ormai da parecchio tempo: il Consiglio di Stato cosa potrebbe fare? La richiesta delle forze di destra è di bloccare i ristorni.

Una richiesta mai concretizzata, perché in Governo finiva sempre 2-3. Ma ora se ne dovrà discutere di nuovo a fine giugno. Intanto Ticino e Lombardia si sono trovati per discutere (anche) del tema. Cosa hanno concluso? Come al solito, nulla! Anche perché la road map parla di un incontro anche con il Piemonte, per capire le esigenze di tutti e arrivare a trovare soluzioni.

- Candidati Federali 2019 -

… il Piemonte non c’era. E la Lega non vuole penalizzare i frontalieri

Ma del Piemonte non c’era nessuno, nei giorni scorsi, quando Claudio Zali si è trovato con Sertori, in rappresentanza della Lombardia: si è andati al voto da pochi giorni e il nuovo Governatore non si sarebbe ancora chinato sul tema. C’è davvero l’interesse a farlo?

Non è un segreto che la Lega italiana, soprattutto in Lombardia e Piemonte, non voglia l’accordo fiscale, perché penalizzerebbe i frontalieri. Che rappresentano una larga fascia di elettorato, dunque non vanno scontentati. Le ultime elezioni hanno dato nettamente ragione al movimento di Matteo Salvini. Quindi? Tutto fermo! E i frontalieri gongolano.

Il Consiglio di Stato farà finalmente la voce grossa?

“Abbiamo scelto il Governo migliore, che difende i nostri interessi”, scrive qualcuno sui social. Il Ticino ha intenzione di muoversi? Come detto, a fine giugno tornerà a chinarsi sul tema blocco dei ristorni. Cambierà qualcosa, finalmente? Ovvero, non saranno solo Zali e Norman Gobbi, per una volta, a fare la voce grossa nei confronti dell’Italia, a difesa dei TicinoResidenti?

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravalbene 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -

1 commento