5 STELLE in Italia: debacle nazionale alla faccia della presunzione

0
263
5 STELLE in Italia: debacle nazionale alla faccia della presunzione
5 STELLE in Italia: debacle nazionale alla faccia della presunzione
- Pubblicità -

Tonfo nazionale

Choc nel movimento dei due ragazzini pentastellati fautori del congelamento degli accordi fiscali sui frontalieri; il movimento 5 stelle sprofonda su scala nazionale al 17%. Esattamente la metà della Lega che guadagna consensi in tutta la penisola arrivando ad un clamoroso 34% totale con un Matteo Salvini che supera i 2 milioni di preferenze.

Il movimento 5 stelle viene addirittura surclassato da un PD redivivo, qualcosa di davvero surreale fino a qualche mese fa. Uno scenario che cambia totalmente gli equilibri del Governo in Italia e che sicuramente inciderà sugli equilibri di una già precaria tenuta dell’esecutivo rimettendo in primissimo piano le tesi di una Lega rinnovata e vincente.

- Candidati Federali 2019 -

Accordi fiscali

Che sia la volta buona? E’ vero che anche Matteo Salvini si è ultimamente espresso a favore di una rivisitazione degli accordi fiscali già ratificati da Svizzera e Italia fin dal 2015, ma è anche vero che la parte più dura con relativa interrogazione per il congelamento degli stessi l’avevano a suo tempo portata avanti due ragazzini dei 5 stelle forti del grande consenso di partito. Oggi mortificati dagli eventi. Che bello.

Ricordo che il tema degli accordi fiscali non è di competenza federale ( come ad esempio il tema della chiusura dei valichi minori) e quindi il nostro Governo Cantonale può fare davvero qualcosa per smuovere le acque e, con l’avvicinarsi del versamento dei ristorni, speriamo abbia questa volta la fermezza e l’ardore di fare i nostri interessi obbligando il ferito vicino di casa a mantenere quanto già ratificato.

Come? Con un bel blocco dei ristorni. Niente soldini fino all’inserimento degli accordi fiscali sui frontalieri. Risolviamo con un colpo di spugna il dumping salariale e una marea di problemi nel nostro mercato del lavoro. Forza residenti, tutti insieme, uniti, ce la possiamo fare a smetterla di farci mettere i piedi in testa! #svegliateviresidenti

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #stefanointrozzi  #5stelle #dimaio #italia  #elezionieuropee #salvini #curro #invidia

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Pubblicità -